Nelle terre del Rokugan, l’avventura ti attende! Guerra, intrighi e misteri arcani accompagneranno il vostro viaggio, ma avete tutte le capacità e il potere per potere superare qualsiasi ostacolo. 

Ne LA LEGGENDA DEI CINQUE ANELLI – IL GIOCO DI RUOLO, le abilità, l’ambizione e l’onore del vostro samurai vi guideranno attraverso tempi tumultuosi verso la vittoria e la gloria, ma di certo non senza un costo o un’opposizione.

Che si tratti di un potente bushi, di un astuto cortigiano o di una mistica shugenja, le prove di abilità sono le interazioni fondamentali che tu e i tuoi personaggi avrete con il gioco stesso per determinare il corso delle vostre avventure e fornire un percorso per viaggi inaspettati!

Unisciti a noi oggi, mentre esploriamo come le prove di abilità sono fatte nel gioco di ruolo de LA LEGGENDA DEI CINQUE ANELLI come aiutano i giocatori e i Game Master a plasmare insieme le storie.

TROVARE IL SENTIERO

Come la maggior parte dei giochi di ruolo, LA LEGGENDA DEI CINQUE ANELLI – IL GIOCO DI RUOLO usa i dadi per determinare il successo o il fallimento dei compiti che tu e gli altri personaggi state cercando di svolgere. Questi obiettivi potrebbero essere molto semplici e immediati (fuggire da una stanza, convincere una guardia a lasciarti passare senza ostacoli) o immensi e incredibilmente ambiziosi (come trovare il testo originale di un’antica profezia in un tempio dimenticato in cima a una montagna lontana). Ma proprio come piccoli passi portano a grandi avventure, le prove di abilità individuali sono la base per determinare i progressi dei vostri personaggi e come il mondo di gioco reagisce ai loro sforzi. Dopo tutto, una prova di abilità in La Leggenda dei Cinque Anelli – il Gioco di Ruolo non segna solo il successo o il fallimento, ma anche quali svolte del destino potrebbero favorire o ostacolare un’avventura nel suo complesso.

IL FLUSSO DEL DESTINO

Ogni prova di abilità nel gioco di ruolo de LA LEGGENDA DEI CINQUE ANELLI segue un percorso simile: determinare l’approccio, lanciare i dadi e scegliere quali tenere, e poi interpretare i risultati.

Il metodo e l’atteggiamento che il vostro personaggio mostra verso il compito è chiamato approccio elementare. L’approccio è rilevante perché molte azioni possono essere compiute in modi diversi, a seconda della personalità e delle intenzioni del personaggio. Per esempio, tu e ilGame Master potreste decidere che tuo personaggio si affidi in un duello alla precisione dei suoi colpi e alla disciplina studiata nei suoi anni di addestramento, risultando in un approccio elementare di Aria. Il tuo avversario, un irruento bushi, vuole usare la sua lama come un feroce artiglio e mettere a dura prova il suo avversario con una combinazione di velocità travolgente e passione per la battaglia: sta usando l’approccio del Fuoco.

Dopo aver determinato l’approccio del vostro personaggio, si passa alla composizione della mano di dadi che si andranno a lanciare. Per prima cosa l’approccio elementare scelto: guarda l’abilità del personaggio in quell’anello e raccogli un pari numero di dadi neri a sei facce (Dadi Anello). Poi, si applica la preparazione del personaggio nel compito specifico, e si prendono un numero di dadi bianchi a dodici facce (chiamati Dadi Abilità) pari al valore in quella specifica abilità. 

I dadi vengono lanciati tutti insieme, ma è possibile tenerne solo un numero pari al punteggio dell’anello del personaggio, e questo può portare ad alcune scelte difficili…

Ogni dado offre una serie di simboli che rappresentano tutti cose diverse:

Successo: Questo simbolo conta come un successo verso il raggiungimento del vostro obiettivo. Alcune prove richiedono un solo successo per compiti relativamente semplici, mentre compiti più difficili possono richiedere più successi.

Successo Esplosivo: Non solo questo simbolo conta come un singolo successo, ma permette anche di lanciare un dado aggiuntivo dello stesso tipo in cui è apparso per aumentare le possibilità di ottenere un risultato migliore. Nelle sfide difficili, questo può permettere al vostro personaggio di superare un’opposizione davvero formidabile.

Opportunità: L’opportunità non conta come un successo per completare l’azione, ma è uno strumento narrativo che rappresenta una benefica svolta del destino. Con l’opportunità, il personaggio può notare qualcosa di ciò che lo circonda, o aggiungere una svolta narrativa positiva che può rendere i suoi successi ancora più grandi o i suoi fallimenti recuperabili.

Turbamento : L’altra faccia della medaglia narrativa è il conflitto, che indica un’emozione incontrollata e un sussulto interiore che può destabilizzare il personaggio. Queste emozioni non sono necessariamente buone o cattive, ma solo forti. Il crescente conflitto di un personaggio può indurlo ad agire con rabbia contro un avversario con la stessa facilità con cui può indurlo ad abbandonare il decoro e a mostrare il suo aperto affetto per un’altra persona.

Una volta che i dadi sono stati lanciati, si passa a comporre il risultato finale del tiro, scegliendo un numero di dadi pari al tuo punteggio dell’anello, di cui si applicheranno gli effetti nel risultato! A volte questa decisione è facile, ma se più simboli appaiono insieme su un singolo dado, la scelta può essere più difficile. Potrebbe essere necessario scegliere se accettare il successo con un aumento del conflitto, o forse bilanciare il successo con una maggiore opportunità narrativa.

Una volta scelti i dadi e ottenuti i risultati finali, il giocatore e il Game Master descrivono insieme i risultati! Una spada può creare una breccia nell’armatura di un avversario che renderà più letali gli attacchi futuri, un mercante può acconsentire a un accordo covando però rancore nei confronti dei personaggi, o uno shinobi trova un vicolo familiare in cui nascondersi mentre i suoi nemici perdono tempo a cercare invano.

UN INSEGUIMENTO TRA I TETTI

Quando si mette tutto insieme, una prova di abilità dovrebbe assomigliare un po’ a quanto segue:

Caterina vuole che il suo personaggio, Sakura, salti da un tetto all’altro mentre insegue una figura sospetta in fuga dalla scena di un crimine. Lei descrive l’approccio spericolato del suo personaggio: acciuffare il sospettato è la cosa più importante in questo momento! 

Il GM decide che, dato che sta cercando di sopraffare un nemico con uno scatto in velocità, la prova utilizzerà l’anello di fuoco di Sakura e la sua abilità di allenamento. Un inseguimento sui tetti è già un’impresa impressionante, e lo strato di neve che li ricopre non rende le cose più facili, così il GM decide che Caterina dovrà ottenere tre successi per raggiungere il suo obiettivo. Sakura ha un valore dell’anello di fuoco di tre, quindi Caterina raccoglie tre dadi anello, insieme un singolo dado abilità che rappresenta la sua abilità di allenamento, in cui non eccelle. Dopo il lancio, Caterina ottiene un successo sul primo dado anello, un secondo che mostra un’opportunità, un terzo che mostra un turbamento e un’opportunità, e successo esplosivo sul dado abilità. 

Caterina deve ora scegliere tre dadi da tenere: ha bisogno di tre simboli di successo per superare la prova, ma attualmente ne ha solo due. Tuttavia, se mantiene il successo esplosivo, può lanciare un altro dado, che potrebbe darle il successo finale di cui ha bisogno! Sceglie di evitare il turbamento e tiene i dadi che mostrano il successo, il successo esplosivo e l’opportunità. Caterina lancia quindi un dado abilità extra per il successo esplosivo, e ottiene un ulteriore successo e un turbamento!

Caterina segna sulla sua scheda del personaggio il turbamento, portando Sakura sulla soglia di uno sfogo inappropriato. Caterina risolve quindi la sua opportunità, decidendo che l’inseguimento ha scosso il suo bersaglio, rendendolo più facile da interrogare in seguito. Infine, risolve i suoi tre simboli di successo, il che permette a Sakura di saltare recuperando il divario e di affrontare il suo bersaglio!

TROVARE IL CENTRO

Al centro della meccanica dei dadi e delle prove di abilità c’è la storia che voi e i vostri amici state raccontando insieme. L’obiettivo non è dire “sì” o “no”, ma chiedere “perché” e “come”. Dando un senso alla narrazione delle azioni, piuttosto che dichiarare le azioni stesse, i giocatori e i Game Master insieme raccontano una storia di ideali, emozioni e scopi.
Onore e gloria ti aspettano!

Occhi aperti sul prossimo capitolo della Guida a LA LEGGENDA DEI CINQUE ANELLI – IL GIOCO DI RUOLO dove esamineremo il processo di creazione di personaggi interessanti e suggestivi, il mondo in cui vivono e le storie che racconteranno!

Ti aspettiamo nel nostro GRUPPO FACEBOOK per scoprirne di più.

© 2020 Fantasy Flight Games. La Leggenda dei Cinque Anelli, il logo L5A, e il logo FFG bianco sono ™ di Fantasy Flight Games.