Logo Need Games

80° anniversario del D-Day, con un pizzico di Cthulhu

Si celebra oggi l’80° anniversario dello sbarco in Normandia del D-Day, definitiva contromossa Alleata che ha dato il via alla liberazione dell’Europa dal giogo Nazista, avviando la fase finale del conflitto verso la risoluzione della guerra.

Al di là del suo indiscutibile valore storico, il D-Day è stato a lungo una delle ambientazioni più popolari della Seconda Guerra Mondiale per libri, film, televisione e cultura in generale, e non c’è praticamente fine all’ispirazione da cui attingere per le nostre campagne!

Libri come D-Day e Pegasus Bridge di Stephen Ambrose, film come Salvate il soldato Ryan e seire tv come Band of Brothers sono stati importanti influenze, oltre a molte altre. Ma probabilmente la più grande di tutte è stata Il Giorno più Lungo. Questo straordinario film in bianco e nero del 1962, basato sul libro di Cornelius Ryan, vedeva la partecipazione di una galassia di star britanniche, americane, francesi e tedesche e raccontava l’epica storia da più punti di vista, in un’opera ben equilibrata e divertente, condita di veridicità e persino di un po’ di umorismo. È ancora oggi uno dei resoconti più avvincenti e accessibili dello sbarco.

Ecco che il D-Day si pone come uno degli scenari fondamentali della narrazione di Achtung! Cthulhu, il gioco pulp sulla Guerra Segreta, parallela al seocndo conflitto mondiale, in cui speciali agenzie delle forze alleate lottano per impedire ai Nazisti di conquistare il mondo grazie al potere del Mito.

Starà a voi nelle vostre sessioni raccontare se dietro l’operazione militare fatta sotto la luce del Sole, si nasconda invece qualche operazione segreta ancor più pericolosa e magari decisiva!

Dopo le Le Ombre di Atlantide, la campagna prequel sull’origine della Guerra Segreta, Achtung! Cthulhu seguirà un approccio alternato: epiche campagne che raccontano la fine della guerra come La Foresta del Terrore e storie di come tutto ha avuto inizio come Il Serpente tra le Sabbie, in modo da interessare sia gli agenti alle prime armi che i veterani e dare una buona diffusione storica alla serie.
E poi sarà proprio il momento di un supplemento dedicato allo sbarco in Normandia!

In attesa dell’uscita del manuale sul D-Day (possibile per il prossimo anno…) e per celebrare questo anniversario, vi lasciamo un piccolo approfondimento sui consigli per i Gamemaster di Achtung! Cthulhu, così da prepararvi a vivere il vostro punto di vista in gioco sul D-Day!

inoltre, potete trovare in offerta la nuova missione digitale in uscita oggi, L’Imperativo Rumeno!

Consigli per i GM di Achtung! Cthulhu

Masterare è sia un’arte che una scienza e i grandi GM migliorano davvero l’atmosfera e il divertimento di qualsiasi sessione di gioco. Alcuni GM ci nascono, ma molti lo diventano, forgiati dall’esperienza che raccolgono lungo il cammino. Tenendo presente questo, abbiamo deciso di dare una rapida occhiata a ciò che c’è di unico nel gamemastering in Achtung! Cthulhu e condividere alcuni suggerimenti e consigli per i futuri GM.

Naturalmente, il gioco condivide un sacco di DNA con altri GdR, quindi alcuni di questi sono di natura più generale, mentre altri sono specifici e unici per l’ambientazione, ma speriamo che li troviate utili.

Buon mastering!

Ispirazione Storica

La Guerra Segreta di Cthulhu si svolge tra il 1935 e il 1945, uno dei periodi più turbolenti e affascinanti della storia. Ci sono così tante storie incredibili e poco conosciute associate alla Seconda Guerra Mondiale che possono essere una vera ispirazione per le vostre missioni e avventure. Mettere in luce alcune di queste storie non raccontate può davvero illuminare il pubblico moderno. Scava nei racconti dei nonni, nei libri di storia locale e parti da un singolo evento: i Miti possono essere nascosti ovunque!

Anche i personaggi storici rappresentano una grande fonte di ispirazione, vite incredibili e vicende personali assurde sono pane per GM.

Sapete qual è il vero vantaggio di partire da eventi realmente accaduti? Che buona parte del lavoro di raccordo tra fiction e reale è praticamente già fatto, il senso di verosimile verrà praticamente fuori da solo e avrete un sacco di “appoggi” narrativi a cui saldare il vostro racconto!

Lotta tra fazioni

Achtung! Cthulhu è stata progettata con le principali fazioni in primo piano. Dalla parte degli Alleati ci sono gli eroi e le eroine della Sezione M britannica e del Majestic statunitense, a cui si oppone la forza stregonesca del Sole Nero e dei Nachtwölfe. Poi ci sono le fazioni del Mito, gli Abitatori del Profondo e i Mi-Go.

Alcuni sono amici saldi, altri alleati solo nominali, altri ancora nemici mortali, ma è l’interazione tra loro che rende intrigante una missione o una campagna. Ci sono anche molte sfumature di grigio e persino grandi alleati come la Sezione M e Majestic si trovano talvolta in contrasto. Con sei fazioni, ciascuna con i propri obiettivi e programmi in competizione, le possibilità sono praticamente infinite: alleanze temporanee di convenienza, doppi giochi, inganni e ogni tipo di astuzia che è la linfa vitale delle avventure pulp.

E questo prima di contare gli oscuri piani degli stessi dei e mostri del Mito

Tutti hanno bisogno di un turno sotto i riflettori

Questa è una verità quasi universale per i GM, ma con agenti che vantano una serie diversificata di archetipi e abilità, è importante dare a tutti al tavolo la possibilità di brillare. È facile cadere in una visione ristretta del combattimento, ma ci sono molti modi per risolvere un problema o sfidare i giocatori piuttosto che un combattimento diretto. Ognuno può brillare in situazioni in cui sia la sua specialità a essere protagonista.

Quando progettate e gestite le avventure, cercate di mantenere il mastering e il design dell’avventura aperti, piuttosto che forzare gli agenti su un percorso specifico. Ponete una sfida e date ai giocatori la possibilità di mostrare il loro ingegno e la loro capacità di lavorare insieme come una squadra.

Siate sempre particolarmente accoglienti e accomodanti con i nuovi giocatori e assicuratevi che abbiano un momento decisivo per contribuire nella loro prima sessione, se possibile. Tutti sono stati novizi una volta e ricordate che state aiutando ad accogliere a bordo persone che potrebbero diventare giocatori fedeli e di lunga data.

Tuffatevi nel PULP!

Abbracciate la natura di brivido e di eccitazione dell’universo di Achtung! Cthulhu. Questo è un mondo di gesta e di imprese spericolate, quindi non abbiate paura di abbracciarlo con tutto il cuore. Subdoli cattivi ricorrenti, eroi ed eroine dallo sguardo sicuro, ribaltamenti drammatici, femme e homme fatales, inseguimenti d’auto gratuiti, scazzottate in cima a zeppelin in fiamme, cultisti nefasti, scienziati pazzi, strane entità provenienti da altre dimensioni, strane invenzioni, entità che distruggono la sanità mentale e, soprattutto, le imponenti divinità del Mito stesso.

I trope del genere sono tutti lì per essere usati o sovvertiti come meglio credete, ed è magnifico. Non abbiate paura di colpire il male con un pugno nei tentacoli e siatene fieri!

Tenete alto il ritmo, ma non temete di variarlo

Le avventure pulp sono tradizionalmente delle corse sfrenate, con i vostri eroi e le vostre eroine che passano da una scena drammatica a uno scontro ad alto numero di ottani, ma non abbiate paura di prevedere dei tempi morti, in modo che tutti possano prendere fiato, riprendersi e rinnovare le energie e le strategie per le battaglie che li attendono.

La Minaccia è un ottimo strumento per controllare il flusso di una missione: potete usarla per complicare la vita degli agenti (in modo interessante) o per ritardare la gratificazione. Far sì che i giocatori guardino nervosamente una pila crescente di Minaccia è un ottimo modo per creare tensione in attesa di un epilogo devastante o dell’emergere di un grande cattivo.

Progettazione e improvvisazione

“I migliori piani dei topi e degli uomini finiscon spesso a rotoli”, come scrisse Robert Burns, e poi tranquillamente aggiungere che per i GM è anche peggio.

Ci siamo passati tutti: avete progettato e pianificato una missione, con una scena intricata e una progressione della trama, avete schierato i vostri cattivi, avevate un’inversione micidiale pronta per essere messa in atto… solo che i vostri agenti sono rimasti affascinati da un PNG a caso e hanno deciso di passare un’ora a scavare per scoprire il loro vero significato e scopo.

Va bene, può sembrare frustrante, ma cercate di accettarlo e di andare dove i vostri agenti vogliono andare e di considerarlo come una buona opportunità per mettere alla prova le vostre capacità di improvvisazione. A volte seguire le indicazioni dei giocatori piuttosto che le proprie può portarvi in posti molto interessanti. Non abbiate paura di lasciare il timone a volte e di andare dove il flusso del gioco vi porta naturalmente.

Non dimenticate di divertirvi!

I giochi sono fatti per essere divertenti non solo per i giocatori, ma anche per i GM!

Molte e varie sono le gioie del mastering.

Sia che si tratti di progettare missioni interessanti, di creare una grande narrazione, di interpretare grandi cattivi, di mettere in campo i vostri talenti recitativi e vocali, di incoraggiare i vostri giocatori a crescere e imparare o semplicemente di condividere una fantastica sessione sociale con un gruppo di amici.

Non dimenticate di divertirvi come tutti i giocatori… anche di più, se lo desiderate!


E se non avete ancora giocato ad Achtung! Cthulhu ma quest’articolo vi ha solleticato l’appetito di avventure pulp, pugni in faccia ai Nazisti e Miti di Cthulhu, c’è il quickstart gratuito qui per voi!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Due mail a settimana, niente spam. Il lunedì news, il giovedì articoli interessanti.